A volte, per preparare una lezione, dobbiamo lavorare mostrando, allo stesso tempo, che cosa stiamo facendo. Succede spesso nei corsi ICT quando l’insegnante deve spiegare passo-passo come fare qualcosa, ma mostrandolo a tutti. Un insegnante di Geografia può usare Google Maps per parlare agli studenti dei confini, o un’insegnante di Matematica per risolvere degli integrali. Oppure, semplicemente, potrebbe essere necessario descrivere dei passaggi e registrarsi mentre si fanno.

Screencast-O-Matic consente di registrare il tuo monitor (video) e il tuo microfono (audio) in modo che tu possa fare tutorial commentando in tempo reale ciò che fai sul tuo pc. La versione gratuita consente di registrare fino a 15 minuti ma, nella versione premium sono eliminate questo tipo di limitazioni ed è consentito di registrare anche l’audio di sistema (i suoni che le diverse applicazioni aperte emettono) è possibile scaricare Screencast-O-Matic all’indirizzo: https://screencast-o-matic.com/

Figura 24: Screencast-O-Matic pannello di controllo

Screencast-O-Matic è davvero facile da usare. La barra in alto ci consente di scegliere che cosa registrare: lo schermo, la webcam o entrambi. Nel caso scegliamo la terza opzione, nella registrazione, parte del nostro schermo sarà occupata dalla webcam.

Possiamo modificare il tempo massimo “Max Time” che possiamo registrare (solo nella versione a pagamento), la dimensione “Size” (possiamo scegliere se registrare solo la finestra attiva, tutto lo schermo o soltanto parte di esso) e scegliere se registrare il nostro microfono “Narration” e l’audio del nostro pc “Computer Audio” (solo nella versione a pagamento). Quando avremo selezionato le nostre opzioni, potremo cliccare sul tasto “Rec”.

Figura 25: L’interfaccia in fase di registrazione

Figura 26: L’interfaccia quando la registrazione è in pausa

Possiamo mettere in pausa la registrazione una volta iniziata, e dalla schermata in pausa possiamo vedere l’anteprima di ciò che abbiamo fatto, riprenderlo, scartarlo o completarlo. Una volta cliccato su “Done” possiamo salvare il video sul nostro computer o pubblicarlo (Publish).

Figura 27: fine della registrazione

La versione free ci consente di caricare il filmato direttamente sul nostro canale YouTube, la versione a pagamento consentirà la pubblicazione anche su Google Drive. Per fare questo, sarà necessario consentire a Screencast-O-Matic l’accesso al tuo account seguendo le istruzioni che ti fornirà.